Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2010

In un mondo lontano, nel territorio dei Linden, sospesa nel vuoto, fluttua Cubolandia*.
E’ meta ambita per chi voglia dedicarsi alla meditazione.  Crocevia tra oriente e  occidente, cielo e terra, acqua e aria è frequentata da giovani artisti e poeti di Haiku.
Nulla è lasciato al caso tutto è programmato alla perfezione. Ogni visitatore è ricevuto dal maestro di Zen Cu-chin-fu*. Chi vuole può sottoporsi ad una prova per essere accettato come suo allievo. Come allievo, imparerà l’ arte della Concentrazione, trasmetterà la propria  esperienza del Satori nei versi Haiku e diverrà Natura nella Natura.

l’ inventore di Cubolandia  Rapo Man*

il maestro di Zen Cu-chin-fu

l’ accoglienza

il maestro Cu-chin-fu spiega la prova dell’enigma

Il banco di prova è quello di salire su un piccolo podio dove si verrà tele trasportati “in-men-che-non-si–dica” su un tatami, che accompagnerà il viaggiatore nel cuore di Cubolandia. Vagando da un cubo all’altro, ad ogni diverso livello, ad ogni svolta, i colori cambiano in sfumature intense, nebbie dai colori violetti, verdi e gialli dorati e il suono, si udirà un suono che entra nell’anima, consolatorio.

il cuore di Cubolandia

seduti su un tatami

accompagnati da avvolgenti musiche

Ma, c’è sempre un “ma” nei momenti felici, durante questo percorso si deve trovare la soluzione ad un enigma. Se si riesce per intuizione a dare la giusta  risposta si potrà diventare l’allievo prediletto di Cu-chin-fu. Se si sbaglia si è condannati a vagare per lunghi anni senza mai uscire dai confini di Cubolandia, e un giorno, forse, un avatar pietoso  aiuterà le anime che ancora vagano a risolvere l’indovinello e a liberarsi dall’incanto.

tutti in attesa

del responso

Sarima è passata attraverso questa prova e ha superato l’ ostacolo.

Questo l’enigma che il maestro le ha proposto:
“In che modo sapresti fermare il tempo in Second Life?”

Volete  provare anche voi a trovare la risposta?

ecco il verdetto

Sarima ha risolto l’enigma

addio!

Sarima si  allontana e dall’alto ancora per poco le appare Cubolandia, e il suono si fa flebile poi, tutto svanisce.

Ora è un bel sogno da raccontare.

@@@@@@@@@@@

*struttura e personaggi esistenti in SL –  per la privacy tutti i nomi sono stati inventati -il resto è frutto della mia fantasia

Annunci

Read Full Post »

solo per oggi

Passo dopo passo per raggiungere la cima non so come non so quando e nemmeno se. Il 2010 sarà il mio anno sabbatico e questa preghiera mi accompagnerà lungo tutto il percorso. Già stavo tradendola al primo punto con la presunzione di cambiare tutto dal primo di gennaio, dimenticando che solo a piccoli impegni quotidiani si può cambiare.

PREGHIERA

Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta.

Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno tranne me stesso.

Solo per oggi sarò felice nella certezza che sono stato creato per essere felice non solo nell’altro mondo, ma anche in questo.

Solo per oggi mi adatterò alle circostanze, senza pretendere che le circostanze si adattino ai miei desideri.

Solo per oggi dedicherò dieci minuti del mio tempo a sedere in silenzio ascoltando Dio, ricordando che come il cibo è necessario alla vita del corpo,  così il silenzio e l’ascolto sono necessari alla vita dell’anima.

Solo per oggi, compirò una buona azione e non lo dirò a nessuno.

Solo per oggi mi farò un programma: forse non lo seguirò perfettamente, ma lo farò. E mi guarderò dai due malanni: la fretta e l’indecisione.

Solo per oggi saprò dal profondo del cuore, nonostante le apparenze, che l’esistenza si prende cura di me come nessun altro al mondo.

Solo per oggi non avrò timori. In modo particolare non avrò paura di godere di ciò che è bello e di credere nell’Amore.

Posso ben fare per 12 ore ciò che mi sgomenterebbe se pensassi di doverlo fare tutta la vita.

Papa Giovanni XXIII

paesaggio in Second Life

Ringrazio mia figlia Anna per averla scoperta e avermela donata.

Read Full Post »

Basta un clic sull’immagine e vi appare il libretto della web story. Buona visione!

Mi fa piacere ringraziare:

Marco Minghetti, Pepa Cerruti, Roxelo Babenco, Velazquez Bonetto, Josina Burgess, MillaMilla Noel, Panirlipe, Elle, Anima Buona,  e molti altri che mi hanno accompagnato tutto lungo il racconto.

E’ in cantiere un super video a sorpresa, con la realizzazione di Core Tatam aka Tommaso Correale Santacroce, e la musica di  BlaiseDeLaFrance Voom aka Biagio Francia. (non abbiamo fretta, l’importante è un buon risultato)

Read Full Post »