Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘The future project’

Tempo fa ebbi un colloquio con l’amico Solkide Auer e tentai di spiegargli cosa intendessi io per nuova geometria in second life. Gli promisi di fare un esempio usando la scultura realizzata da lui e da Shellina Winkler dal titolo “The future project”.

Non è stato semplice per me mettere a fuoco il tema. Un conto è intuire un altro è riuscire a spiegarlo.

La loro creazione si presenta come una enorme serpentina nera con un grosso punto interrogativo in cima. Se segui pazientemente il percorso nel suo interno incontri  strutture architettoniche in movimento, richiami stellari, giochi di colore e puoi entrare ed uscire dalle sculture a tuo piacere.

the future project 1

the future project 2

quale futuro

Queste sono alcune delle immagini prese all’arrivo. “The future project” è una scultura immensa. Fate le proporzioni tra il puntino  in quest’ ultima foto, cioè Sarima che vola attorno all’opera, e la scultura stessa.  Entro e scopro un universo a se stante.

the future project 4

Incomincio il viaggio, la strada è segnata e cambia spesso colore, tutt’attorno miriadi di stelle

the future project 5

nuovi mondi nell’universo di Solkide e Shellina

the future project 6

una tappa

the future project 9bis

entro e mi immergo nel blu fra galassie, pianeti e luci smaglianti

the future project 7

da questa scultura nasce forse l’arcobaleno?

the future project 8

sono al suo interno

the future project 9

Sono arrivata in cima e questi punti interrogativi che formano un unico enorme punto lasciano aperto l’immaginario di ognuno di noi. Cosa ci riserva il futuro?

the future project 10

il percorso è stato vario, entusiasmante, insolito

Studiato più volte il percorso mi metto a lavorare perchè possa anch’io ispirarmi a queste forme e creare ancora qualcosa di nuovo. Entro nei particolari e muovo il mouse fino a trovare l’angolatura, la sovrapposizione, il ritmo che appaga il mio occhio. Sono nella fase creativa ed ecco le immagini si sdoppiano, si rincorrono ed è solo la prontezza di riflessi condizionati da anni di allenamento a farmi fare le scelte.

essenza

essenza

graffiti

graffiti

ispirato a the future project 1

quale futuro?

ispirato a..4

puro colore

pastello

pastello

ispirato a 7

vortici blu

autoritratto 2

autoritratto dedicato a Solkide

autoritratto

autoritratto dedicato a Shellina

Nessuna di queste fotografie è stata manipolata con photoshop. L’unico intervento è il taglio quadrato che caratterizza tutte le mie immagini riprese in Second Life.

Anche nel mondo reale ci si può ispirare ad un’opera d’arte, sia essa scultura, quadro, architettura, per fare fotografie artistiche, ma le possibilità che apre Second Life a questo tipo di intervento sono uniche e irripetibili.

Mi piacerebbe che gli amici avatar proponessero una gara fotografica ispirata ad un unico soggetto. Sono sicura che rimarremmo sorpresi tutti quanti noi operatori e non.

Vi  porto qui un altro esempio. Da una costruzione da me realizzata per raccontare una storia ho scattato questa fotografia

set 2 della web opera

E’ un lavoro che ha tutte le caratteristiche di un’ opera costruita in Second Life. Poi, lavorando  con il mouse,  ho estrapolato questa serie di tre immagini che a mio parere hanno la forza di vivere la loro unicità ed essere valutate indipendentemente dalla loro fonte di ispirazione. Sbaglio o sono nel giusto?

ispirato a web1

la mia geometria in Second Life n.1

ispirato a web2

la mia geometria in Second Life n.2

ispirato a web3

la mia geometria in Second Life n.3

Si, esse  fanno parte dell’immagine del set mostrato qui sopra, ma muovendo il mouse in un certo modo…..eheheh!!!

Read Full Post »