Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘sogno’

Vi racconto il lavoro di Giovanna Cerise, insegnante di latino e italiano nella vita reale e artista builder di Second Life. Io l’ ho conosciuta perché ero la sua vicina di installazione nella mostra di art&poetry dedicata alla poesia ” ‘O profumo ‘e ll’ammore ‘ ” di Carmen Auletta. Un avatar come pochi, ma per fortuna ci sono, attenta, premurosa e sempre disponibile: se non ci fosse stato il suo aiuto, la mia operasarebbe stata un po’ meno precisa nel suo assetto generale, le verificherete al prossimo post.

Nel cubo-casa di Giovanna si notano il grigiore delle pareti e dell’ arredo: un tavolo, dove è appoggiata una boccetta di inchiostro rosso con l’ occorrente per scrivere, un grammofono e un dondolo. Oggetto quest’ ultimo molto evocativo con storie che variano da ricordo a ricordo. I colori sono la chiave di lettura: grigio, come spesso è grigia e spenta la nostra vita se ci si isola o se le difficoltà della vita ci deprimono; rosso,  che contrasta bene pur essendo una minima parte del tutto, conosce bene le teorie di Itten la nostra Giovanna, colore fiammeggiante dai duplici significati, amore, gioia, passione ma anche dolore, sangue e violenza. Allora ecco, avendo la possibilità di una bacchetta magica, proprio come quella delle fate e delle streghe, Giovanna costruisce una mezza sfera, un cupolone coloratissimo e lo riempie del suo sogno invitando tutti i visitatori a ritrovare nelle forme da lei proposte qualcosa dei loro sogni. Il dondolo diventa di proporzioni enormi, la musica del grammofono ti circonda e danzano fiori, ventagli di tutti i colori, ti avvolgono atmosfere di nebbie azzurrate o rosate con tanti altri particolari che scoprirete voi nelle immagini di questo piccolo schermo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ la sua proposta di “profumo d’amore” e sembra di sentirlo

Io mi sono divertita ad estrarre alcuni quadretti astratti dal suo allestimento

colore,colore colore

esplosioni

il suo sogno c’è l’ha regalato!

atmosfera dorata

Un incontro particolare con un cavallo bianco, bellissimo che mi ha fatto compagnia quasi tutta la serata. Rimpiango di non aver capito che forse voleva farmi salire in groppa , era un invito per volare?  Non lo saprò mai.

sarima e il cavallo bianco dei suoi sogni

l’ invito

un ‘ occasione persa, salamina!

nb. la poesia di Auletta al prossimo post!

Read Full Post »


L’ignoto.
Che ci faccio qui?,
di passaggio.
Camminando
sulla strada
un indovino mi disse
ogni cosa è illuminata
chiedi alla polvere
la polvere dei sogni
il nostro bisogno di consolazione

Davide

su suggerimento di panirlipe ascoltiamo Blue Danube Walz di Johann Strauss dal film “2001 Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick

 

 

Read Full Post »