Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘opera tridimensionale’

Giorni fa ho ricevuto un bellissimo regalo dall’artista di Second Life, Solkide Auer. Ora fa sfoggio nel mio inventario e l’ho appoggiato provvisoriamente nella land di Core Tatham. La cosa che mi ha fatto molto piacere è che questo dono è frutto di un lungo e paziente lavoro. Solkide aveva notato nel blog “il libro che suona che canta che balla” di mlgrimani un’ opera realizzata con quaranta piccole tele dal titolo “Il condominio, omaggio a Perec” e l’ha realizzato. Pezzo dopo pezzo, con 191 moduli, ha abilmente ricostruito il condominio.

solkide-e-sarima

In questo momento sono molto commossa, Solkide mi sta donando il Condominio.

Lo impacchetto e me lo porto a casa. E come di solito faccio quando entro in SL, mi diverto a scoprire quali altre immagini possono nascere da qualcosa che è stato costruito dagli avatar.

la-posizione1

questo è il mio spazio

rosso

ho messo il condominio per lungo, e

una-scoperta1

ad un certo punto scopro che entrando dentro l’opera posso vedere attraverso finestre che si aprono sotto i miei occhi.

la-finestra1

Da qui si vede ancora la struttura costruita da Core Tatham per le mie poesie in digitale, create per il gruppo internazionale Password, di cui io faccio parte.

porta

questa sembra essere diventata la porta d’ingresso, vista dall’interno, con il tappeto rosso

Solkide esperimenta nuovi tipi di scultura in sl, ma ha anche la passione di convertire opere bidimensionali, piuttosto complicate, in tridimensionali. Dal suo inventario ha fatto emergere un’opera di Escher. Io mi sono divertita a salire e scendere per le scale vivendo l’opera come non avrei mai potuto nella vita reale.

escher2

poi mi sono seduta come l’omino sullo sfondo e mi sono fotografata, divertente non vi pare?

Annunci

Read Full Post »