Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘cadaveri eccellenti’


L’ignoto.
Che ci faccio qui?,
di passaggio.
Camminando
sulla strada
un indovino mi disse
ogni cosa è illuminata
chiedi alla polvere
la polvere dei sogni
il nostro bisogno di consolazione

Davide

su suggerimento di panirlipe ascoltiamo Blue Danube Walz di Johann Strauss dal film “2001 Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick

 

 

Read Full Post »

La voce delle onde

Variazioni selvagge

L’inverno del nostro scontento

Panirlipe

Read Full Post »

Potrò sbagliar…ma
Lola
È fatta per me
Se…
Restiamo così
Un giorno
Giorno di festa
Ai grandi magazzini
Cantando sotto la pioggia
Leviamo l’ancora

Panirlipe

Read Full Post »

D’un tratto nel folto del bosco. Neve.

“Tina, non ti muovere, tenera è la notte”.

“Ti seguirò ad occhi chiusi, io non ho paura”.

Messa di mezzanotte, perchè i pesci non affoghino come pietre nel fiume.

Serena

Read Full Post »

Di notte sotto il ponte di pietra,

cara amata immortale,

scrivimi ancora…

Elle

Read Full Post »

Quando sogno Una casa portuguesa

Non vedo che te:

Tu che piangi, Troppo giovane, Fidanzata di nessuno.

Dovevi essere tu Tutto di me:

Dolce imprudenza… Peccato d’amore.

Panirlipe


Read Full Post »

Panirlipe (un umano in first life) e i suoi amici stanno giocando con i titoli dei libri dei loro scaffali e compongono simpatici haiku, piccole poesie, versi improbabili. Un esercizio che ricorda molto le composizioni dei cadaveri eccellenti.

Ne ho raccolti e tradotti alcuni sotto la voce Panirlipe e i suoi amici

Read Full Post »